IL 4 DICEMBRE VOTA NO!

    

 

 

La riforma della Costituzione Renzi-Boschi serve a impedire che le persone possano organizzarsi per lottare contro le leggi inique – Fornero, Jobs Act, Buona scuola”, grandi opere ed incidere sulla politica.

   Per questo si prevede che il governo possa imporre tempi brevissimi per l’approvazione dellle leggi, concentrando i poteri nell’esecutivo,tagliando spazi e diritti delle opposizioni.

    Questo è quanto vogliono le grandi banche e le multinazionali, come J.P.Morgan, una delle più grandi banche d’affari del mondo, che in un suo documento chiede la rottamazione delle Costituzioni dei Paesi del sud d’Europa che prevedono “la tutela costituzionale dei diritti dei lavoratori…il diritto di protestare se sono proposte modifiche sgradite dello status quo…esecutivi limitati nella loro azione dalle Costituzioni”.       

 

MERCOLEDI’ 30 NOVEMBRE ORE 20.30

presso Villa Tacchi (ex Circoscrizione 3) Viale della Pace 89 a Vicenza

interverranno

GIANLUCA SCHIAVON - Direzione Nazionale PRC

LUCA TREVISAN – Segretario regionale FIOM-Cgil

MASSIMO D’ANGELO - presidente comitato direttivo Filt Cgil Vicenza

PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA       FEDERAZIONE DI VICENZA

GIOVANI COMUNISTI - VICENZA

Committente responsabile Guido Zentile

Veneto: liberata la sede PRC regionale a Mestre!

Finalmente si è conclusa la vicenda dell'occupazione abusiva dei locali del comitato regionale Veneto di Rifondazione Comunista da parte del gruppo che aveva lasciato il partito per andare insieme a Sel a sostenere la candidata renziana Moretti alle elezioni regionali. I nostri compagni hanno ripreso possesso dei locali venerdì 18 novembre. Nella foto il tesoriere nazionale Marco Gelmini e il presidente del Collegio nazionale di Garanzia Gianluca Schiavon con il segretario regionale Paolo Benvegnù, il segretario della federazione di Venezia Renato Panciera, il segretario della Federazione di Padova Giuseppe Palomba, il segretario della Federazione di Verona Fiorenzo Fasoli e altri compagni.
Auguri di buon lavoro al compagne e ai compagni di Venezia e del Veneto!