Enrico Zogli, La Comune, 10, 100, 1000 Teppa

Ci risiamo. Non si è ancora spenta l’eco delle inqualificabili menzogne di La Russa sull’azione di Via Rasella, che la destra locale trova l’occasione per attaccare la Resistenza e il suo significato di liberazione nazionale e sociale. È bastato che alcuni esponenti del centro-sinistra recassero omaggio al partigiano Valentino “Teppa”

Odiose discriminazioni politiche

Cari Tutti, care tutte, il sindaco Rucco, che guida a Vicenza una giunta di estrema destra, ha dato un colpo di coda ad una situazione ormai praticamente vinta da Rifondazione. Ieri ci aveva concesso la sala comunale per svolgere la conferenza sulle foibe con la presenza di Stojan Spetic, già

I FASCISTI NON PORTANO PIU’ L’ORBACE MA RESTANO FASCISTI DALLA TESTA AI PIEDI, DALLA CAPA ALL’ULTIMO MILITANTE.

Con i fascisti la storia si ripete: erano dittatori 75 anni fa e lo sono tutt’ora. L’anno scorso ci impedirono di fare una iniziativa con la storica Kersevan, negandoci la sala di Villa Lattes, e ci impediscono di fare una iniziativa con lo storico Spetic quest’anno negandoci la sala della

Unione Popolare sarà presente alle prossime elezioni

Care compagne, cari compagni, care amiche, cari amici, ce l’abbiamo fatta! Abbiamo raccolto tutte le firme necessarie, anzi di più per la presentazione di UNIONE POPOLARE alla prossima competizione elettorale del 25 settembre.  La partecipazione in queste settimane di Ferragosto è stata ampia, costante e sostenuta. Molte le firme di

25 aprile ogni giorno

OGNI 25 APRILE E’ IL GIORNO DELLA RESISTENZA IN PIAZZA DEI SIGNORI ORE 10 CON RIFONDAZIONE SEMPRE OGNI GIORNO E’ UN 25 APRILE – ORA E SEMPRE RESISTENZA Da troppe settimane ormai è in corso una guerra che vede il nostro paese, purtroppo, coinvolto, per non dire cobelligerante, vista la decisione

E’ mancato il prof. Enrico Delle Femmine

E’ mancato ieri, lunedì 28 marzo, il prof. Enrico Delle Femmine, un compagno iscritto al circolo di Rifondazione Comunista di Vicenza Gramsci-Giuliani. Era un fine intellettuale di sinistra come ce lo immaginiamo: laureato in filosofia, studi su Marx, continue riflessioni sull’equità e la giustizia sociale, sulla necessità di studiare e